Live manual

test @ sisudoc.org

sisu

[ document manifest ]

<< previous toc next >>

Manuale di Live Systems

Personalizzare l'Installatore Debian

12. Personalizzare l'Installatore Debian

Live system images can be integrated with Debian Installer. There are a number of different types of installation, varying in what is included and how the installer operates.

In questa sezione si presti attenzione all'uso delle lettere maiuscole quando si fa riferimento all'"Installatore Debian", quando usato ci si riferisce esclusivamente all'installatore ufficiale Debian. Spesso è abbreviato come "d-i".

12.1 Tipologie dell'Installatore Debian

I tre principali tipi dell'installer sono:

"Normal" Debian Installer: This is a normal live system image with a separate kernel and initrd which (when selected from the appropriate bootloader) launches into a standard Debian Installer instance, just as if you had downloaded a CD image of Debian and booted it. Images containing a live system and such an otherwise independent installer are often referred to as "combined images".

In queste immagini, Debian è installata prendendo e installando i pacchetti .deb usando debootstrap, da supporti locali o dalla rete, risultante in un sistema Debian standard installato sul disco rigido.

L'intero processo può essere preimpostato e personalizzato in diversi modi; per ulteriori informazioni si vedano le corrispondenti pagine del manuale dell'Installatore Debian. Una volta che si ha un file preimpostato funzionante, live-build può inserirlo automaticamente nell'immagine e abilitarlo.

"Live" Debian Installer: This is a live system image with a separate kernel and initrd which (when selected from the appropriate bootloader) launches into an instance of the Debian Installer.

L'installazione procederà nello stesso modo di un'installazione "Normale" come descritto sopra, ma nella fase dell'installazione del pacchetto, invece di usare debootstrap per prelevare e installare i pacchetti, l'immagine del filesystem live viene copiata sulla destinazione. Questo si ottiene con uno speciale udeb chiamato live-installer.

Dopo questa fase, l'Installatore Debian continua normalmente, installando e configurando elementi come bootloader e utenti locali, ecc.

Nota: per supportare nel bootloader sia la voce normale che quella live dell'installatore sullo stesso supporto si deve disabilitare live-installer preconfigurando live-installer/enable=false.

Installatore Debian "Desktop": indipendentemente dal tipo di Installatore Debian incluso, d-i può essere lanciato cliccando un'icona sul desktop, in alcune situazioni più semplice per l'utente. Per poterne usufruire deve essere incluso il pacchetto debian-installer-launcher.

Si noti che live-build non include l'Installatore Debian nell'immagine in modo predefinito, necessita di essere espressamente abilitato con lb config.Inoltre, affinché l'installatore "Desktop" funzioni, il kernel del sistema live deve corrispondere a quello usato dal d-i per l'architettura specificata. Per esempio:

$ lb config --architectures i386 --linux-flavours 486 \
         --debian-installer live
$ echo debian-installer-launcher >> config/package-lists/my.list.chroot

12.2 Personalizzare il Debian Installer con la preconfigurazione

Come descritto nell'appendice B del manuale dell'Installatore Debian all'indirizzo ‹http://www.debian.org/releases/stable/i386/apb.html›, "La preconfigurazione fornisce un modo per impostare le risposte alle domande poste durante il processo d'installazione senza la necessità di inserirle manualmente. Ciò permette di automatizzare totalmente molti tipi di installazione offrendo anche alcune caratteristiche normalmente non disponibili." Questo tipo di personalizzazione è compiuta in modo ottimale con live-build mettendo la configurazione in un file preseed.cfg incluso in config/includes.installer/. Ad esempio per preconfigurare l'impostazione della localizzazione su en_US:

$ echo "d-i debian-installer/locale string en_US" \
         >> config/includes.installer/preseed.cfg

12.3 Personalizzare il contenuto dell'Installatore Debian

For experimental or debugging purposes, you might want to include locally built d-i component udeb packages. Place these in config/packages.binary/ to include them in the image. Additional or replacement files and directories may be included in the installer initrd as well, in a similar fashion to Live/chroot local includes, by placing the material in config/includes.installer/.


[ document manifest ]

<< previous toc next >>